Elementi interessati per l’errore F06 in una lavatrice Whirlpool.
 
Questo codice di errore identifica un difetto alla tachimetrica del motore. Per chi volesse approfondire cos’è e come funziona la tachimetrica, vi rimando alla lettura dell’articolo relativo.

In presenza di questo errore la lavatrice potrebbe lavorare regolarmente in determinate fasi, in modo particolare durante quella del lavaggio, anche se già in questa periodo può restituire l’errore F06 sul display e bloccarsi. Il momento del ciclo di lavaggio che maggiormente può essere interessato è quello della centrifuga.

Nella regolazione della velocità dei giri, la scheda, non riuscendo a gestire la tachimetrica, blocca il lavaggio restituendo l’errore sul display. Potrebbe anche capitare che il lavaggio non viene bloccato immediatamente ma dopo qualche minuto che è iniziata la centrifuga, che potremmo notare non mantenere dei giri regolari, quindi una rotazione improvvisa o lenta. Ad ogni modo vedremo ora, come comportarci e cosa controllare nel momento in cui ci viene restituito l’errore F06.

Gli elementi che possono essere interessati oltre ovviamente alla tachimetrica, sono il motore, i connettori, cablaggi e la cinghia di trasmissione.

Stacchiamo la corrente elettrica e dopo aver rimosso il pannello posteriore, abbiamo accesso al motore ed alla cinghia.

Per prima cosa verifichiamo che i connettori siano ben inseriti nei relativi innesti e soprattutto che i cablaggi siano integri, quindi seguiamoli con la vista e col tatto per verificarne lo stato. A tal proposito dobbiamo verificarli anche dall’altro lato, pertanto da dove raggiungono la scheda elettronica, che è posizionata sotto il cruscotto, esattamente dove c’è la manopola dei programmi.

Continuiamo con controllare la cinghia, che deve essere inserita e ben tesa. Se è saltata o troppo lenta potrebbe causare l’errore, anche se il caso della cinghia è poco frequente.

Se la cinghia è regolare, dobbiamo comunque toglierla in quanto abbiamo la necessità di estrarre il motore per eseguire la misurazione dei valori della tachimetrica e del motore stesso. Togliamo i bulloni che lo fissano alla vasca e lo tiriamo verso l’esterno. Lo sfiliamo dall’interno del mobile, potrebbe essere necessario toglierlo da sotto, quindi pieghiamo la lavatrice in avanti, fino a che il motore non ha lo spazio per poter passare sotto il telaio della lavatrice.

La tachimetrica è posizionata sul motore sul lato opposto a quello dell’albero, ed è fissata con delle fascette. Accendiamo il tester e lo posizioniamo sui 200 Ω, facciamo toccare i due puntali sugli innesti della tachimetrica, il valore che deve restituirci è compreso tra i 110 ed i 190 Ω. Potrebbe essere leggermente più alto, quindi spostiamo il tester sulla scala successiva (2000), e verifichiamo nuovamente.

Passiamo ora al controllo del motore posizionando il tester sulla scala più bassa degli Ohm (200), con i due puntali tocchiamo i due innesti (eseguiamo la conferma del dato invertendo i puntali), ci verrà restituito un valore in Ω che tuttavia non è uguale per tutti i motori, pertanto per saperlo dovremmo essere in possesso della scheda tecnica. In alternativa possiamo eseguire una verifica pratica del suo funzionamento.

Se tutti i controlli sono andati a buon fine, bisogna controllare la scheda elttronica.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Abbiamo già visto nell’articolo lavatrice si muove durante la centrifuga, una delle possibili cause perché questo avviene. In questo articolo andremo invece ad analizzarne un’altra, che molto più spesso della prima può essere responsabile di questo comportamento.
 
 
Spazio trasparente.


Il contenitore del detersivo è diviso in tre scomparti, uno dedicato al detersivo per la fase del prelavaggio, uno per il lavaggio ed il terzo per l’ammorbidente. In alcuni modelli c’è un quarto e più piccolo scomparto destinato a contenere la candeggina, anche se è sempre meno presente.
 
 
Spazio trasparente.


È oramai consolidato il concetto di equivalenza tra la classe energetica A con il basso consumo energetico. L’acquisto della lavatrice è pertanto dettato dalla presenza di questo requisito, che si evince dalla certificazione energetica presente all’interno del prodotto.
 
 
Spazio trasparente.


Quando si verifica un malfunzionamento, la lavatrice restituisce un codice di errore che consente di identificare quale parte ne è interessata. Abbiamo già trattato la descrizione dei codici di errore delle lavatrici Whirlpool, in due distinti articoli, uno che interessava quelle con i led, ed un altro quelle con il display di vecchia produzione.
 
 
Spazio trasparente.


La lavatrice come gli altri elettrodomestici nasce per un impiego casalingo, un apparecchio destinato ad essere utilizzato all’interno dell’ambiente domestico. Normalmente nelle abitazioni c’è uno spazio lavanderia, destinato ad accoglierla, o un bagno dopo poterla sistemare o comunque uno spazio dove localizzarla.
 
   
 
 
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su