Icona accesso.
 
 
 
 
 
 

Elementi interessati per l’errore F12 in una lavatrice Whirlpool.

L’errore F12 nella lavatrice a marchio Whirlpool, appartenente alla linea Wave, è originato da un difetto relativo alla resistenza di riscaldamento, ovvero siamo in presenza di un corto circuito.

Il codice di errore può essere restituito sul display immediatamente, quindi non appena si accende e viene dato l’avvio al ciclo di lavaggio o in una fase successiva e nello specifico dopo la centrifuga. I momenti in cui è restituito l’errore sono questi, in virtù del fatto che il controllo, da parte della scheda elettronica, del circuito della resistenza elettrica di riscaldamento, viene eseguito in questi due frangenti.

Il codice di errore può tuttavia riguardare anche altri aspetti legati al riscaldamento, ovvero potremmo trovarci in presenza di una resistenza con valori non conformi, di una mancata connessione con la scheda elettronica o infine di un difetto alla stessa.

Nel momento in cui viene rilevato l’errore il ciclo si interrompe e sul display compare il codice lampeggiante. Per intervenire come sempre per prima cosa è necessario staccare la spina di alimentazione e successivamente smontare il pannello posteriore per accedere alla resistenza elettrica di riscaldamento.

Passiamo ora ai controlli da eseguire sulla resistenza. Per prima cosa verifichiamo se c’è continuità ohmica e, molto importante, se il valore restituito in caso di presenza è corrispondente a quello che dovrebbe essere: circa 30 ohm (Ω). Togliamo tutti i faston che sono collegati sulla resistenza e con l’ausilio di un tester acceso sulla scala più bassa degli ohm (Ω), 200, tocchiamo con i due puntali la fase ed il neutro della resistenza, ovvero il faston nel quale era inserito il filo di colore marrone e quello nel quale c’era quello di colore blu. Ripetiamo il controllo invertendo la posizione dei puntali del tester. Dobbiamo ottenere lo stesso valore.

Per verificare se la resistenza è in dispersione quindi siamo in presenza di un corto sulla terra, utilizziamo sempre il tester, spostiamo la posizione sulla scala più alta degli ohm (2M o 2000 K). In questo caso dobbiamo posizionare un puntale sulla fase o sul neutro, quindi su uno dei due innesti che abbiamo visto precedentemente, mentre l’altro puntale sul faston della messa a terra. Su quest’ultimo era collegato il filo giallo e verde, che per l’appunto rappresenta la terra.

Sul display del tester, che inizialmente riportava il valore 1, se siamo in presenza di un corto, visualizzeremo un cambio, quindi un valore differente dall’1. Potrebbe essere diverso, ma il solo cambiamento, ci indica che tra la fase o il neutro e la terra c’è una continuità, che non deve esserci, e quindi c’è una dispersione. possiamo eseguire la stessa prova invertendo i puntali del tester.

In questo caso per risolvere l’errore F12 è necessario sostituire la resistenza elettrica di riscaldamento.

Se il display non cambia di valore, quindi rimane sull’1, significa che non c’è dispersione in questa condizione.

Altro controllo necessario è verificare che i connettori della resistenza siano ben innestati su di essa e che i fili che portano il contatto alla scheda elettronica, siano integri lungo tutto il percorso.

Dovremmo verificare che dal lato in cui si innestano alla scheda, siano ben inseriti, in modo da essere certi della connessione tra i due elementi.

Infine e per concludere, nel momento in cui tutti questi controlli sono stati superati con un esito positivo, l’attenzione è da focalizzare sulla scheda elettronica, che ricordiamo può essere sempre responsabili di qualsiasi codice di errore.

 
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email
 

 
 
 
 
 
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Una circostanza che purtroppo si può verificare non frequentemente nell'utilizzo della lavatrice è quella relativa al motore che non gira. Molte volte l'espressione motore che non gira viene indicata per dire che si è in presenza di un cestello lavatrice che non gira. Quest'ultima espressione significa che ci può essere qualcosa a livello tecnico che non funziona e che impedisce la rotazione del cestello, ma se proviamo a farlo girare con le mani, gira senza nessun problema!
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Un design assolutamente originale, caratterizzato da più varianti di colore (SILVER/NERO – SILVER/SILVER – SILVER/BLU) porta una nota di stile in ogni ambiente.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Le anomalie di funzionamento delle lavatrici a marchio Hoover e Candy, lo ricordiamo appartengono allo stesso produttore, quindi impiegano una tecnologia comune, vengono, se siamo in presenza di modelli con il display digitale, espresse con un codice alfanumerico o, se in presenza di display con i led, comunicati tramite dei lampeggi.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Uno degli elementi responsabili, in una lavatrice, nel far saltare la corrente elettrica è certamente la resistenza di riscaldamento. Ovviamente non è il solo componente che può determinare il verificarsi di questa condizione, ma di certo è quello che più spesso ne è responsabile.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Gli elettrodomestici rispetto a molti anni fa, sono totalmente cambiati in termini di tecnologia, difatti rispetto ai vecchi modelli meccanici, sono dotati di schede elettroniche, cha assolvono al compito di gestione totale del funzionamento dell’elettrodomestico.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

I modelli di lavatrice elettroniche dotate di display digitale, oltre ad indicare le opzioni selezionate per il programma e le varie successioni delle fasi del lavaggio, in caso di guasti o anomalie, segnalano un codice che identifica la problematica di funzionamento.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea