Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Ferro a ricarica continua e a ricarica tradizionale, perché scegliere l'uno o l'altro.
 
Stirare è uno dei crucci delle casalinghe nonché una delle attività che porta via più tempo tra i lavori quotidiani di gestione della casa e della famiglia. Le innovazioni tecnologiche però sono sempre pronte a dare una mano in tutti i campi, compreso quello dei ferri da stiro!

Chiaramente tutte queste innovazioni non sono sempre facili da comprendere ed è normale che un po' di confusione possa sopraggiungere quando si deve scegliere una nuovo ferro da stiro; quella che è sicuramente da ritenersi una idea saggia è non presentarsi in negozio senza avere le idee chiare poiché li, persi tra i tanti modelli, si creerà solamente più confusione, per questo motivo nel nostro post cercheremo di vedere la differenza tra le caldaie tradizionali e quelle a ricarica continua dei ferri da stiro.

Tutti sappiamo come funzione un ferro da stiro, e sappiamo che esistono due categorie, quelli con annessa caldaia e quelli senza. I primi hanno un serbatoio separato e molto capiente che consente di immagazzinare più acqua all'inizio delle operazioni, il che rende ovviamente possibile stirare per più tempo consecutivamente senza doversi fermare per dover ricaricare nuovamente il serbatoio della caldaia.

Questi modelli hanno solitamente una capienza che raggiunge ed in alcuni supera il litro, e sopratutto possono essere facilmente caricati anche con acqua di rubinetto senza dover temere alcuna conseguenza; d'altro canto non possono non esserci dei lati negativi, infatti questo serbatoio separato ha la spiacevole conseguenza di essere piuttosto ingombrante e di essere anche piuttosto pesante. Questo ovviamente comporta il fatto di dover necessariamente avere a disposizione una superficie maggiore per stirare e un luogo dove conservare l'elettrodomestico quando non viene utilizzato.

Ma passiamo ora ad evidenziare la differenza tra un sistema tradizionale ed uno a ricarica continua, il primo ha solitamente una autonomia di due ore passate le quali bisognerà attendere il raffreddamento e riempire di seguito nuovamente il serbatoio, si tratta di una pausa abbastanza lunga che se si ha la necessità di continuare a stirare può essere davvero molto fastidiosa, i sistemi a ricarica continua, più moderni, possono invece essere riempiti di acqua senza attendere il raffreddamento e questo allunga notevolmente la loro autonomia.

Come vediamo dunque parliamo di due sistemi che hanno specifiche di potenza complessiva identici ma che hanno una notevole differenza in fatto di autonomia, i sistemi a ricarica continua sono consigliati per quelle casalinghe che sono solite stirare per parecchie ore, il loro sistema permetterà un risparmio di tempo notevole, se invece non si hanno necessità di durata particolari ci si può tranquillamente rivolgere verso una caldaia di tipo tradizionale.

Articolo aggiornato: lunedì 4 agosto 2014

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Nel panorama dell’aspirazione un appunto del tutto particolare deve essere fatto per il Folletto, che per il suo particolare sistema di vendita abbinato alle sue elevati prestazioni, lo ha fatto diffondere e conoscere più di qualsiasi altro aspirapolvere.
 
 
Spazio trasparente.


Un vero incubo, che pare fuoriuscito da un film horror, risulta essere l'acquisto di una flat tv; sarà capitato a molti di entrare in un negozio di elettrodomestici ed essere letteralmente bombardati da una serie di immagini provenienti da schermi ultrapiatti uno più bello ed accattivante dell'altro a tal punto che sceglierne uno è quasi impossibile.
 
 
Spazio trasparente.


Si parla già da molto tempo di consumo energetico soprattutto per la categoria dei grandi elettrodomestici, catalogati per normativa in una scala di efficienza che ne identifica i consumi.
 
 
Spazio trasparente.


Come abbiamo visto nell’articolo sull’energy label delle aspirapolveri ad uso generale (link), a partire da giorno 1 settembre 2014 entra a far parte del panorama dell’etichettatura energetica quella che regolamenta il mondo dell’aspirazione.
 
 
Spazio trasparente.


La trasmissione di segnale in digitale è considerata la tecnologia del futuro, entro il 2012 e con precisione entro il primo semestre, avverrà la conversione delle trasmissioni analogiche in digitale, per tutta l’Italia.
 
 
Spazio trasparente.


Da sempre la tecnologia è in continua evoluzione nel mondo dell’elettronica. Abbiamo assistito in pochissimo tempo ad un passaggio epocale dal televisore a tubo catodico agli schermi piatti con spessori fino a pochissimi centimetri di profondità, con diverse tecnologie per la visualizzazione delle immagini.
 
 
Icona regione.
Pierluigi da Casale Monferrato giorno 04/08/2014
VAPORELLA POLTI: gocciola acqua invece che spruzzare vapore.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Pierluigi, la piastra non riscalda abbastanza a causa di una elevata presenza di calcare sulla resistenza.

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su