Perché la lavatrice fa rumore quando centrifuga e si muove: tutte le cause del rumore

lavatrice fa rumore quando centrifuga

Cosa trovi in questo articolo:

Premessa rumore lavatrice

Lavatrice nuova fa rumore

Perchè la lavatrice fa rumore quando centrifuga

Perchè la lavatrice fa rumore senza centrifuga

Domande poste dai consumatori

Commenti per chiedere informazioni



Premessa rumore lavatrice

Tra tutti gli elettrodomestici, la lavatrice certamente non è tra quelli rinomati per la silenziosità, anzi al contrario da sempre la lavatrice è considerata come "produttore" di rumore durante il funzionamento ed in modo particolare durante la centrifuga. Sapere che la lavatrice fa rumore ci ha certamente abituati alla loro presenza fin da quando è nuova, tuttavia con il trascorrere del tempo i rumori possono aumentare e non sempre sono da considerarsi normali! Può succedere che improvvisamente la lavatrice inizi a fare dei rumori che prima non faceva. Ora li analizzeremo tutti e vedremo come poter intervenire da soli!

Lavatrice nuova fa rumore quando centrifuga

Abbiamo appena detto che con il trascorrere del tempo la lavatrice può aumentare il rumore, vedremo tra poco tutte le cause della lavatrice rumorosa, ma prima focalizziamo l'attenzione sulla lavatrice nuova! Abbiamo appena comprato la lavatrice, la portiamo a casa, avviamo un lavaggio e ci accorgiamo che la lavatrice fa rumore quando gira. In questo caso spegniamola e seguiamo le indicazioni. Su una lavatrice nuova rumorosa si possono verificare, a causa di un problema di installazione, fondamentalmente due condizioni:

1) Lavatrice nuova si muove durante centrifuga;
2) Lavatrice nuova vibra troppo.

Se la lavatrice nuova fa rumore quando centrifuga e, molto spesso, abbinato al rumore la lavatrice si muove, significa che non abbiamo eseguito una corretta installazione. Una lavatrice nel momento in cui esce dal ciclo produttivo e viene immessa sul mercato è opportunamente bloccata! Significa che sono inseriti dei fermi che bloccano la vasca della lavatrice per evitare dei danni durante il trasporto. Fermi che devono essere rimossi prima di metterla in funzione (come installare la lavatrice), altrimenti durante la fase della centrifuga ci troveremo davanti ad una  lavatrice che si muove. Ecco perché la lavatrice cammina per casa! Se ti trovi in questa circostanza con la lavatrice nuova segui il link fornito per scoprire la procedura corretta per rimuovere i fermi della lavatrice.

Se invece la fase precedente è stata eseguita correttamente ma si nota che la lavatrice vibra troppo e spesso la vibrazione può essere più intensa nella fase della centrifuga è necessario controllare che sia in bolla e che i piedini siano correttamente aderenti alla superficie del pavimento. La vibrazione avviene nel momento in cui si crea una forza di spinta del cestello, cosa che in centrifuga aumenta considerevolmente. La forza viene scaricata ed assorbita alla base del mobile, dove ci sono i piedini. Se la lavatrice è in bolla ed i piedini aderiscono bene al pavimento si potrà sempre percepire una vibrazione minima, ma nel momento in cui tali condizioni non ci sono la vibrazione aumenta e con essa il rumore.

Perchè la lavatrice fa rumore quando centrifuga

Ora che abbiamo visto le cause del rumore su una lavatrice nuova che sono correlate all'installazione, vediamo tutte le altre cause della lavatrice rumorosa, che possono interessare in modo particolare lavatrici non nuove, ma in casi più rari anche le nuove. In totale ci sono 14 motivi per i quali la lavatrice può generare una rumorosità non normale ma indicativa di un malfunzionamento. Possiamo distinguere queste cause in due gruppi, il primo quello che la lavatrice fa rumore quando centrifuga ed il secondo senza centrifuga. Le più comuni appartengono al primo gruppo nel quale ci sono delle cause più frequenti ed altre più rare. Le divideremo in due gruppi partendo dalle prime che saranno quelle da vagliare immediatamente.

La lavatrice fa rumore quando centrifuga le cause più comuni:

1) Carico sbilanciato;
2) Contrappeso allentato;
3) Piedini;
4) Cuscinetti consumati;
5) Ammortizzatori consumati;
6) Crociera rotta;

Una delle prime cause responsabile del rumore della lavatrice è il carico eccessivo all'interno del cestello. Non si deve mai inserire una quantità di indumenti eccedente alla portata massima della lavatrice. Tale condizione comporta uno sbilanciamento del carico che a sua volta genera uno sbilanciamento del cestello, che nella rotazione avrà un punto in cui si verifica una forte spinta degli indumenti, questo provoca uno squilibrio che fa vibrare la lavatrice e la vibrazione crea un movimento del telaio o di parte interne che fanno rumore. La vibrazione può essere responsabile dell'allentamento delle viti del contrappeso e genera piccoli movimenti della lavatrice che possono allentare i piedini.

Sopra la vasca della lavatrice c’è un blocco in cemento o in ghisa che funge da contrappeso alla spinta esercitata dalla vasca nel momento in cui il cestello della lavatrice ruota ed in modo particolare quando parte la centrifuga. Il suo peso mantiene la lavatrice stabile. Abbiamo visto come le vibrazioni possono fare allentare i bulloni che fissano saldamente il blocco di cemento alla vasca. Se il fissaggio del blocco di cemento si allenta, durante il movimento del cestello verrà spinto verso l'alto distaccandosi dalla vasca di pochi millimetri che tuttavia bastano per farlo battere contro di essa nella fase in cui la spinta si arresta. Questo genera una forte vibrazione accompagnata da un rumore del blocco di cemento che sbatte. Spesso viene identificato con la frase la lavatrice sbatte in centrifuga. Ci possiamo rendere conto in presenza di una centrifuga rumorosa, che il problema è il blocco facendo attenzione a localizzare il punto di provenienza del rumore se da sotto il top. Questa anomalia può essere sistemata fissando nuovamente il blocco di cemento. Stacchiamo la spina dell'alimentazione elettrica, così da agire in sicurezza, successivamente svitare le viti che fissano il top della lavatrice e rimuoverlo e stringere le viti che bloccano il contrappeso di cemento sopra la vasca.

Posizionare la lavatrice perfettamente in bolla è essenziale per evitare che vibri durante la centrifuga o addirittura che si potrebbe verificare uno spostamento durante centrifuga. I piedini normalmente in fase di installazione vengono regolati opportunamente, tuttavia abbiamo visto che si può verificare un loro allentamento. In questo caso è sufficiente regolare i piedini avvitandoli o svitandoli, chiaramente è opportuno mettere una livella sopra il piano della lavatrice per effettuare un precisa messa in bolla e risolvere il problema se la lavatrice vibra.

Il cuscinetto consumato è una delle principali cause tecniche responsabili di un cestello lavatrice rumoroso. Il cuscinetto è un componente in metallo posizionato all'interno della vasca che consente all'albero del cestello di infilarsi al suo interno e grazie alla presenza delle microbiglie far ruotare il cestello della lavatrice. Il cuscinetto per varie ragioni nel corso del tempo si può rovinare creando un attrito delle microbiglie che rendono la rotazione difficoltosa generando un rumore tipo quello del decollo di un aereo (rollare dei motori) che si sente durante il lavaggio e raggiunge la sua massima intensità durante la centrifuga. Se si sente questo tipo di rumore il problema è il cuscinetto, per fare ulteriori verifiche si rimanda alla lettura dell'articolo "cuscinetti lavatrice rotti", che nelle lavatrici attuali è inglobato nella vasca.

Altra causa della lavatrice rumorosa in centrifuga alla quale si aggiunge una sorta di sbattimento che proviene dalla parte bassa sono gli ammortizzatori consumati o anche semplicemente non ingrassati. Gli ammortizzatori hanno la funzione di attenuare il colpo di ritorno dato dalla vasca nel movimento durante il lavaggio ed in modo più importante durante la centrifuga. In pratica gli ammortizzatori fanno "galleggiare" la vasca non permettendole di scaricare il suo movimento sulla lavatrice. In caso di ammortizzatori inefficienti potremmo constatare che la lavatrice balla quando fa la centrifuga.

Ultimo elemento di quelli più comunemente responsabili della centrifuga lavatrice rumorosa è la crociera. Si tratta di un componente fissato nella parte posteriore del cestello che termina con un albero che si innesta nel cuscinetto. La crociera non è visibile a vista e non è accessibile in quanto all'interno della vasca che solitamente è termosaldata: non può essere aperta! La crociera ha la forma di una ruota e possiede dei raggi, solitamente tre, in alcuni casi 4, abbastanza larghi. A causa del deterioramento causato dai detersivi spesso uno o più raggi si rompono, ci possiamo rendere conto di questo in quanto il cestello lavatrice si muove avanti e indietro. Con un raggio spezzato il cestello non resta sospeso alla giusta distanza rispetto alla vasca e cede. Nella rotazione il cestello sbatte contro la vasca e si può udire un rumore di sfregamento o un sordo tipo delle botte. In questo caso è necessario sostituire il gruppo vasca.

La lavatrice fa rumore quando centrifuga le cause meno comuni:

7) Puleggia rotta;
8) Cinghia danneggiata;
9) Oggetto tra vasca e cestello.

La puleggia è il componente a forma di ruota che è visibile dal retro della lavatrice ed alla quale si aggancia la cinghia. Come per la crociera vista precedentemente ha dei raggi che danno sostegno e forza alla sua struttura. Nella rotazione è sottoposta a pressione che viene sostenuta tramite i rami senza nessun problema, ma se uno di questi si dovesse rompere, cosa che si verifica di rado, non riesce più a reggere la pressione ed ad ogni rotazione di sento un colpo (tuc) che può accentuarsi con la centrifuga.

Più frequente rispetto al precedente è la cinghia danneggiata, normalmente si spezza non facendo ruotare il cestello. La cinghia funge da giunzione tra la puleggia e l'albero del motore ed è composta da un materiale al cui interno sono presenti dei filamenti. Nel corso del tempo il deterioramento può provocare sfilacciamento di una sua parte che tuttavia resta attaccata al resto della cinghia. Nella rotazione questa parte staccate sbatte contro la puleggia e la vasca generando un rumore tipo una frustata, uno sbattimento continuo che ovviamente aumenta con l'accelerazione dei giri del cestello.

La presenza di un oggetto tra vasca e cestello come potrebbe essere una moneta o più di una o qualche piccolo indumento, può creare una attrito nella rotazione del cestello e nel caso di una monete si può udire un tintinnare o nel caso di un indumento uno stridere causato dalla fatica del cestello a ruotare. La centrifuga amplifica la rumorosità della lavatrice. In questi casi è necessario giungere allo spazio tra vasca e cestello dalla parte inferiore della lavatrice. Vedi oggetto incastrato nel cestello della lavatrice.

Perchè la lavatrice fa rumore senza centrifuga

Analizzate le cause più comuni che fanno si che la lavatrice fa rumore solo in centrifuga o per lo meno in modo prevalente, vediamo le cause meno frequenti, che si possono verificare, responsabili di altri tipi di rumore della lavatrice. Sono cause che oltre ad essere meno frequenti spesso impediscono il funzionamento della lavatrice. Non sono cause come quelle che abbiamo visto precedentemente laddove sebbene la lavatrice vibra o emette un rumore forte avvia il lavaggio e spesso lo conclude, ma si possono definire come dei guasti della lavatrice che ne impediscono anche il funzionamento.

10) Pompa di scarico ostruita;
11) Guarnizione difettosa;
12) Motore difettoso;
13) Elettrovalvola difettosa;
14) Bloccoporta difettoso;

Dalla pompa di scarico passa oltre all'acqua tutto il residuo dello sporco ed eventuali oggetti come può essere una monetina, un ferretto, un bottone, una vite ed altri piccoli oggetti che si possono trovare nelle tasche degli indumenti lavati. Nel caso di una loro presenza possono venir fuori due diversi tipi di rumore lavatrice. Il primo di un tintinnio tipico di un oggetto metallico che urta contro la ventola della pompa di scarico, il secondo è una sorte di ronzio abbastanza acuto che indica che c'è uno sforzo meccanico nel funzionamento del motorino di scarico. La verifica da eseguire per prima è l'apertura del filtro con ispezione dell'interno della cavità di alloggio.

La guarnizione veramente raramente può essere origine di rumore della lavatrice. Questo può accadere se subisce una forte deformazione o soprattutto se si sposta dalla sua posizione. Due casi che sono subito identificabili solo guardandola. C'è un altro caso in cui il rumore della lavatrice può dipendere dalla guarnizione, ovvero quanto c'è un cedimento del cestello, di cui abbiamo parlato prima nel caso della crociera, e lo sfregamento su di essa genera uno stridore.

Il rumore della lavatrice può anche provenire dal motore in dei casi particolari, ovvero quando c'è un difetto alla tachimetrica o quando le spazzole sono consumate. La tachimetrica gestisce le accelerazioni della centrifuga ed in caso in cui non sia funzionante può far accelerare talmente velocemente la rotazione del cestello che la vasca sbatte contro la lamiera. Le spazzole possono fare un rumore schioccante o detonante quando consumate oppure un rumore di attrito se appena messe.

Una forte vibrazione che può essere intesa come un ronzio, come il rumore generato da uno sciame di api indica che l'elettrovalvola di carico dell'acqua non riesce a farla passare. Potrebbe semplicemente trattarsi del rubinetto dell'acqua chiuso.

Il bloccoporta quando chiude lo sportello e quando lo apre emette un rumore tipo tac. In caso di qualche problematica la lavatrice fa un rumore continuo tac, tac, tac, che è il serraggio che viene chiuso ed aperto continuamente.

In tutti i casi in cui la lavatrice fa rumore al fine di riuscire ad identificare la causa facciamo molta attenzione al punto dal quale il rumore proviene in quanto è assolutamente indicativo di quale può essere il problema. Se non sei riuscito a determinare la causa del rumore lavatrice utilizza i commenti per descrivere la tua problematica, saremo lieti di poterti dare delle indicazioni e fornirti delle guide per risolvere il problema da solo.

Ultima pubblicazione: 23/06/2022
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email

Icona regione.
Angelica da Spoltore giorno 27/12/2021
Buongiorno, ho comprato una lavasciuga Hoover, modello HLWPS495TAMBE-11 sul libretto non viene specificato se togliere 2 o 4 viti sul retro, qualcuno ha esperienza? Grazie
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Angelica, sul libretto di istruzione riporta di rimuovere 2 o 4 viti, il che significa che se devi toglierne 2 ne troverai solo 2, se invece ne hai 4, che dovrebbero essere uguali nella forma, li togli tutte e 4. Nel toglierle ti accorgi che c’è un distanziale posto nella parte interna tra il telaio e la vasca.
Icona regione.
Paolo da Sassari giorno 16/10/2020
Ho acquistato da due mesi circa una lavatrice carica dall'alto Hotpoint Ariston7 kg Dinamic inverter, con centrifuga a 1000 giri fa un rumore infernale di ferraglia e salta. Devo chiamare l'assistenza?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Paolo, se prima di metterla in funzione l’hai sbloccata, ovvero rimosso i bulloni di tenuta della vasca, si devi chiamare l’assistenza, altrimenti rimuovili.
Icona regione.
Simone da Parma giorno 19/12/2016
Buongiorno, lavasciuga nuova pure io, ha un paio di mesi, una Aeg L99695HWD, da sempre vibra con molto rumore, più la carico più vibra, mai usata sopra i 1200 giri (ora la uso solo a 1000) per paura che vibri maggiormente. Ultimamente anche la cinghia si è messa a fischiare qualche volta (pare la cinghia). Piedini perfetti, macchina regolata con bolla per sicurezza. Oltretutto ho il cassetto della lanuggine che "perde", ovvero ci ho dovuto mettere della carta igienica sul bordo opposto al filtro per sigillare, altrimenti mi ritrovavo sempre con piumini per tutto il bagno. Un tecnico è passato e "non sembra ci sia niente" ma non è normale, vuole provare a sostituire tutti gli ammortizzatori, ma dopo 2 settimane non si è ancora fatto vivo, se fosse solo il contrappeso posso provare io, visto le imminenti ferie... Molto deluso da quello che dovrebbe essere uno dei migliori prodotti in commercio e risposta di AEG molto tardiva e per niente risolutiva.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Simone, una lavatrice di due mesi non può presentare tale rumorosità e vibrazioni, se ciò avviene è palese che c’è qualche cosa che no va bene. Può essere il contrappeso, come descritto nell’articolo, gli ammortizzatori come ti ha detto il tecnico, potrebbe però anche esserci un difetto ai cuscinetti, alle molle che sostengono la vasca, alla crociera, al cesto non in asse. Sono tutte cose che vanno viste sul posto per comprendere di cosa si tratta. Se riuscissi a fare un video, si potrebbe dedurre o restringere il campo d’azione. Ad ogni modo ritengo, essendo che sei in garanzia, di sollevare il problema al centro autorizzato, non devi pagare nulla e ti devono risolvere il problema. Se interviene un tecnico privato, decadi dalla garanzia.

Icona regione.

Rieccomi, ora il prodotto è in assistenza ma dicono abbia un funzionamento "nei parametri", ho pubblicato 3 video su youtube che trovate ricercando "problema vibrazione Aeg" il video da due minuti è più chiaro e da 1:05 si presenta bene il problema... se per voi è normale mi metto il cuore in pace, però vengo da una Whirlpool DLC6010 da 260 € e a qualsiasi carico questo rumore non lo faceva e neppure vibrava, perché il soprammobile sopra era addirittura su una tovaglietta americana di plastica e non si muoveva, ora è su gomma e addirittura si muove pure quella! Si vedono video di funzionamenti perfetti, ma c'è un'altra persona con un difetto del tutto simile al mio, il video è di maggio 2016 e non è riuscito a risolvere. Ora ho minacciato di prendere un avvocato e comprarne una seconda per fare il confronto, ovviamente poi gli manderei il conto, spero cambino "rotta".

Per completezza ho incorporato il video. Questa macchina ha problemi al gurppo vasca, da quello che sento credo ci siano i cuscinetti consumati. Non è assolutamente una cosa normale, insisti con l'assistenza, devono sistemarla o cambiartela.

Icona regione.

Potrebbe essere una scusa che la macchina non è a "pieno carico" dei 9kg? Già la hanno usata, ma si tratta di una macchina con 3 livelli di pieno carico da manuale, 3kg per il rapido, 6kg per il ciclo unico lavasciuga e 9 kg per il solo lavaggio. Non credo si possa dire che non funziona con meno di 7-8 kg, perché è venduta per funzionare in pratica con qualsiasi carico di cotone! Secondo me siccome le politiche AEG sono di non cambiare il prodotto a meno che non sia irreparabile, e cambiare il cesto è lungo e faticoso e da quel che ho capito non viene pagato da AEG che ha un contratto "una tantum" a ticket, l'assistenza non vuole farlo e cerca di rifilarmi ogni scusa. A volte si accusa la casa madre, che le sue colpe le ha non sostituendo un prodotto nuovo difettato, ma magari sono solo dei tecnici poco responsabili a rendere il tutto più difficile... chissà staremo a vedere, nel frattempo grazie. Stando nel tema difetti, il fatto che il cassetto filtro perde lanuggine è anche "normale"? Cioè, so che non è normale ho dovuto mettere un pezzo di carta igienica su un bordo come guarnizione.

La macchina non va bene, c'è poco da dire. Un carico leggero non è causa di quel rumore o vibrazioni, un carico maldistribuito tipo un accappatoio, potrebbe sbilanciare il cestello, ma queste sono macchine che se il carico non è ben equilibrato non eseguono la centrifuga e comunque nel lavaggio normale non sentiresti quel rumore. Sono d'accordo con la tua analisi, gli viene scomodo, ma tu insisti. Il filtro andrebbe pulito ad ogni ciclo di asciugatura, la lanuggine si crea sempre.

Icona regione.

Ok, stanno provando a fare qualcosa e dovrebbe tornarmi in settimana, li avevo minacciati che se tornava come prima li denunciavo ed ha funzionato... con le buone maniere. Però mi è venuta in mente una cosa che non è saltata all'occhio forse a nessuno (l'ho già comunicata all'assistenza), ma se a non funzionare bene fosse il sistema di bilanciamento del carico? Effettivamente quando da le botte in accelerazione dovrebbe rallentare o andare in allarme, mentre la mia non fa e non ha mai fatto nulla, saranno 15 anni che non vedo una lavatrice continuare la centrifuga dopo che da le botte. P.s. scusate se continuo a parlarne qui anche se un pò OT, sposterò il tutto nel forum, magari a conclusione, per essere di aiuto per altri utenti e consumatori.

Va bene che continui qui. Il bilanciamento non c'entra con le botte. Vedrai che te la sistemano.

Icona regione.

Comunque per il filtro lanuggine lo ho sempre pulito ogni asciugatura, e il secondo filtro ogni 3-4, ma si è sempre riempita tutta la cavità, inserendosi in tutti gli anfratti, con quel pezzetto di carta ho risolto, segno che o il vano del cassetto è troppo grosso (montaggio? credo sia difficile), o il cassetto è fuori sagoma, o manca una guarnizione, comunque non ho visto altre lamentele e visto che la lanuggine che esce è parecchia e va a sporcare e riempire ogni anfratto, credo sia un difetto della mia, non un "errore di progettazione". Le botte di cui parlo ricordano molto il rumore di quando da bambino lavavo le scarpette in lavatrice, provato l'ultima volta 15 anni fa la lavatrice si era fermata alle prime "botte" perché dotata di riconoscimento del carico, la mia fa il medesimo rumore, forse un po attenuato, ma con 4-5kg di biancheria, però non si ferma ne rallenta, se il sistema di bilanciamento funzionasse dovrebbe reagire. Ho controllato l'elenco ricambi della mia e non vi è alcun sensore peso/sbilanciamento, forse la lista al pubblico è limitata, ma potrebbe essere che abbia solo il controllo sull'inverter, quindi un minimo errore nella taratura non farebbe più funzionare nulla, essendo un progettista industriale il controllo di coppia lo utilizziamo molto di rado e per misure spannometriche in quanto molto inaffidabile... ma forse ora tutte lavorano così.

Si potrebbe essere un difetto della tua. Il bilanciamento avviene prima delle rotazioni del cestello per le fasi del lavaggio o della centrifuga, quindi rotazioni in un verso o dall'altro per la distrubuzione del carico. Credo che fino a qui la tua non non ha problemi, in quanto difetti della vasca o diciamo in presenza di cuscinetti consumati, sui giri lenti non ci sono difficoltà. In fase di giri più veloci, il lavaggio o la centrifuga il difetto viene fuori eccome, ma per la macchina il bilanciamento è ok.

Icona regione.

Tornata e non hanno fatto nulla, per loro è normale così, quindi o è un rottame o il difetto è trascurabile per loro, quindi omissibile. Ora devo decidere se far intervenire un altro tecnico a mie spese e poi fare una denuncia per il rimborso... Sempre che non sia davvero normale un funzionamento pessimo, allora ci starebbe una denuncia ad aeg per la falsa pubblicizzazione del prodotto.

Rivolgiti ad un ente a tutela dei consumatori e scrivi una email direttamente alla casa madre.

Icona regione.

Ho fatto altre prove e nuovi video, questo per esempio con 8kg.

Con carichi oltre i 6-7 (il ciclo unico è sotto i 6kg) non ho più i colpi durante l'accelerazione, ma le vibrazioni sono notevoli, magari il frame-rate della fotocamera non rende, ma perde la messa a fuoco da quanto oscilla, anche tenendola in mano (appoggiandola è più ovvio). Nel video si vede come vibri nonostante ci salga sopra io stesso e come tutto si muova, anche coi piedi gommati. Per assurdo ho provato, per esigenza, con un solo lenzuolo bagnato e la macchina è andata perfetta, silenziosa come da aspettative e senza vibrazioni, ed era ammucchiato tutto tra due creste, quindi o le sospensioni non sono sufficienti a bilanciare il carico (quindi non vanno bene) o il lenzuolo è andato a bilanciare uno sbilanciamento intrinseco della macchina. Prima di chiamare un tecnico o contattare seriamente un legale pensavo di:
1. verificare non ci sia il motore o qualsiasi cosa attaccata al cesto svitata (come in articolo ;-)).
2. costruire un comparatore fatto in casa, dovrò bloccare il cesto, poi farò una sorta di sismografo, se il cesto è concentrico il riferimento non si muoverà rispetto per esempio ad un foglio od una riga, in questo modo verificherò anche un eventuale gioco. Ovviamente il gioco deve essere zero, ma non conosco i valori di riferimento per lo sbandamento ma credo basti il buon senso.
Se non rileverò problemi poi mi rimane solo da pensare che siano sospensioni errate (magari una partita difettosa o solo una), oppure l'inverter che non gestisce sempre bene lo sbilanciamento. Quindi acquisterò nel caso le prime (c.a.50€), magari quelle del modello nuovo se cambia il codice, poi chiamerò chi di dovere sia che il problema si risolva o no.
P.S. piccola nota sulla serietà di AEG, ad ottobre 2016 è uscito il modello nuovo L99697HWD (a parte l'oblò pare identico), ancora oggi non è nel sito, ma in giro sono numerose le offerte ovviamente per "smaltire" il vecchio, la gente crede nell'affare e non sa di acquistare il modello vecchio, molto poco seri direi.

Icona regione.

Finalmente AEG mi risponde che mi cambia la lavasciuga, dopo "soli" 3 mesi e mi dicono che se fa lo stesso difetto non potranno farci niente. A parte che se è un difetto e non sanno cosa sia allora può ripresentarsi, se è così la lavatrice allora è un bel rottame, ma dovrebbero dirlo, così uno sa di aver preso un bidone e basta, invece minacciandoli di ripararla per conto proprio (e fargliela pagare con gli interessi), te la cambiano. Sono fiducioso!

Sono fiducioso anche io, ritengo che quella era difettosa. Si mettono con le mani avanti con il cambio dicendoti che in caso di difetto non gli importa, ma ricordati che la garanzia copre il bene per 24 mesi a far data della ricevuta d'acquisto.

Icona regione.
Tommaso da Mazara del Vallo giorno 13/12/2016
Salve ho una lavasciuga Hotpoin Ariston Aqualtis AQM8F 49 U 1400 giri. Quando fa la centrifuga ai massimi giri, fa un rumore tipo che singhiozza e contemporaneamente si abbassa e si alza la luce, tipo guardando la lampadina ti accorgi che va a singhiozzi pure quella, che mi ricordi a sempre fatto cosi ce l’ho da circa 3 anni cosa potrebbe essere e come posso rimediare?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Tommaso, quando va in centrifuga ha un assorbimento maggiore, quindi la linea elettrica dove è allacciata è sovraccarica e si abbassa un poco. La lavasciuga non centra, c’è da vedere l’impianto elettrico.
Icona regione.
Alessio da Messina giorno 09/03/2016
Buongiorno, ho una lavatrice Bompani (fabbricazione Merloni), un paio di settimane fa si è rotta la molla dx che tiene il cestello. Abbiamo fermato tutto e ordinato il pezzo di ricambio. L'ho montato e quando fa la centrifuga fa rumore e vibra un po’ (prima era perfetta). Mi chiedevo, visto che sul cestello erano presenti 3 occhielli dove agganciare la molla con diversi numeri (se non sbaglio 44 56 68) se ho sbagliato a montare la molla. Io siccome non sapevo da quale occhiello si fosse sganciata la molla l'ho inserita nell'occhiello corrispondente alla molla integra (entrambe a 44). Consigli? Cosa può essere successo?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno, la molla sta nello stesso occhiello, piuttosto verifica se la macchina è in bolla, se i piedi sono ben piantati.
Icona regione.
Eduardo da Napoli giorno 09/01/2016
Buonasera, ho una lavatrice REX da incasso LI 91 AB che in alcuni casi durante la centrifuga si sbatte notevolmente ed occorre fermarla immediatamente per evitare che smantelli i mobili adiacenti. L'ultima volta mi ha fatto scattare anche il differenziale di casa ed al ripristino la lavatrice non si riaccende. Ha idea da cosa è affetta e cosa possa essere accaduto?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Eduardo, leggi e verifica tutte le indicazioni che trovi nell’articolo e nei commenti è una di queste cose.
Icona regione.
Davide da Novara giorno 23/11/2015
Salve, lavatrice Rex RVM1044EDV nuovissima, arrivata da eprice venerdi 20 novembre, tolto l'imballo e i bulloni blocca cestello sul retro la collego. Primo lavaggio come da manuale per testare e pulire il cestello da eventuali residui, proseguo con il primo lavaggio. Tutto perfetto e funzionante. Questa mattina, domenica 22 novembre, carico la lavatrice, e in fase di centrifuga fa un rumore metallico, e appoggiando la mano sul lato sinistro si sente qualcosa che sbatte. La fermo, escludo la centrifuga e faccio scaricare l'acqua. Svuoto la lavatrice e provo a farle centrifugare a vuoto alla massima velocità, 1000. Nessun rumore, cosa potrebbe essere? Premetto che il carico non superava assolutamente la portate dei 4 kg, ora posso usufruire del diritto di recesso, ma prima di procedere mi chiedo se non sia, magari, una "cavolata" per cui con il consiglio di un esperto, potrei evitarmi di, re-imballare il tutto e procedere alla restituzione.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Davide, alcuni modelli di lavatrice hanno oltre ai bulloni dietro, dei pezzi di polistirolo all’interno, che fungono da ammortizzatore durante il trasporto. In buona sostanza fanno parte dei blocchi che devono essere rimossi prima di metterla in funzione. Capita che su alcuni libretti non venga indicato. Pertanto dovresti piegarla in modo tale poter vederci dentro da sotto ed identificare se ci sono, altrimenti può esserci rimasto un distanziale del blocco, oppure può esserci un difetto.
Icona regione.
Marcello 73 da Saviano giorno 02/11/2015
Salve, ho una lavatrice Samsung modello WFJ854 ha sette anni e quando fa la centrifuga balla e cammina, i piedini sono a posto, l’ho aperta ed il contrappeso è 9 kg, mi son poggiato sopra e gli ammortizzatori si abbassano e alzano, sono i cuscinetti o gli ammortizzatori, se sono i cuscinetti dove li trovo?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Marcello 73, per verificare i cuscinetti devi vedere se il cestello gira correttamente e poi verificare, premendo il cestello contro la vasca con le mani, se ci sono giochi meccanici, se è tutto ben fermo allora non sono i cuscinetti. Tra l’altro è probabile che siano incorporati nella vasca e quindi si debba sostituire per intero. Controlla se i serraggi che tengono bloccato il cemento sono ben stretti. Alcuni modelli di lavatrice hanno un secondo blocco di cemento sul davanti sotto la vasca, andrebbe verificato pure quello.
Icona regione.
Carlo da Andora giorno 24/10/2015
Comprato su internet lavatrice Samsung, purtroppo ho dimenticato di togliere le quattro viti posteriori ed ho fatto un lavaggio. Nella centrifuga ha cominciato a vibrare ed a muoversi . Ho rovinato qualcosa?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Carlo, normalmente capita che non si rompa niente poi tutto può essere. Procedi subito con lo sbloccaggio e verifica che tutto funzioni correttamente.
Icona regione.
Romeo da Borore giorno 13/10/2015
La mia lavatrice Indesit serie WG435TP ( 10 e più anni ), non riesce a centrifugare a carico pieno e quando e a mezzo carico centrifuga e fa un forte rumore vibra molto e ogni tanto la cinghia esce. Ho notato che la puleggia tocca in parte il cestello. Ho cambiato il condensatore ma non e cambiato niente.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Romeo, ci sono i cuscinetti usurati, presto cederanno del tutto e puoi fare altri danni.
Icona regione.
Walter da Genova giorno 23/09/2015
Ho una Indesit WAT10 carca dall'alto di circa 8 anni, con centrifuga da 1000g/m (anche se non l'abbiamo mai utilizzata oltre i 600) e bilanciamento del carico automatico. Da poco meno di un anno ha problemi di centrifuga: durante la centrifuga è più rumorosa, ed a fine centrifuga tende a saltellare e anche spostarsi. Ho prima provato con la regolazione piedini usando la livella (ne ha solo 3, il quarto posteriore sinistro è un rullino ad altezza fissa) e sembrava esserci stato un miglioramento, ma il risultato è stato effimero. L'ho aperta e ho verificato che i contrappesi sono integri e saldi al loro posto, le 4 molle superiori sono nei loro alloggiamenti, e la guida scorrevole inferiore (ma non dovrebbe esserci un ammortizzatore???) è integra; i cuscinetti sono lucidi e non presentano ruggine. Ho visto che in particolare il slattamento/avanzamento avviene a fine centrifuga, in fase di rallentamento, ed è indipendente dalla velocità di centrifuga (anche a 1000g/m l'entità è la stessa). In base a questo devo pensare che si possa trattare o delle molle che si sono snervate o dell'ammortizzatore scarico (ma è possibile che quella specie di guida scorrevole in nylon sia l'ammortizzatore? Su un catalogo ricambi per la WAT10 vedo un ammortizzatore normale, non quel caso...). Qual è il suo parere?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Walter, ritengo che il problema possono essere i cuscinetti, la lucidità che presentano all’esterno non va di pari passo con l’usura delle palline che ci sono dentro.

Icona regione.

Dovrei aver isolato il problema della mia Indesit WAT10; sono stato da un amico che ha il modello WT4, di costruzione gemello della mia (non ha la centrifuga a 1000rpm, per il resto direi che è uguale) e ho "saggiato" il suo cestello: spingendolo verso il basso nel suo caso il cestello è praticamente immobile, mentre nel mio caso si lascia spingere tranquillamente di un bel po' e rilasciandolo "ballonzola". Penso quindi che il problema sia nelle molle snervate o più probabilmente nell'ammortizzatore che non fa più il suo dovere. Il tuo parere? Se confermi, avete nel vostro negozio il/gli ammortizzatori di ricambio (non mi ricordo di averne visti due, ma so che in genere sono 2) per questo modello (non so se sono da 80 100 o 120N, la lavatrice è chiusa al momento e spero non sia necessario riaprirla fino al momento della sostituzione dei pezzi)? Grazie

Icona elettro-domestici.com

Se hai verificato e constato tale differenza, sicuramente non eseguono il lavoro per come dovrebbero e quello che succede è una conseguenza. Per il ricambio ti rimando al sito Indesit, la lista che vedrai sono tutti i ricambi del tuo modello, se non trovi quello che ti serve chiama al numero in fondo a quella pagina.

Icona regione.

Ho guardato sul sito che mi hai indicato e di ammortizzatori ne sono spuntati una decina diversi; ho scritto allora al contatto di quel sito e mi hanno risposto: "la sua lavatrice ha gli ammortizzatori saldati nella vasca quindi non é possibile acquistarli separatamente ma dovrebbe acquistare tutta la vasca intera" Mi sembra un po' improbabile, speravo di non dover più riaprire la lavatrice fino al momento di avere i ricambi, ma temo che dovrò farlo per verificare la cosa, per quanto poco senso abbia.

Icona elettro-domestici.com

Facci sapere così l'informazione può essere utile a qualche altro consumatore.

Icona regione.

L'assistenza Indesit sbaglia, gli ammortizzatori non sono saldati alla vasca (e del resto non aveva senso), sono fissati con uno spinotto di plastica da 13mm. Si tratta di due ammortizzatori da 120N AWECO cod. 9071.01 02.11.04 06963 che non trovo da nessuna parte; c'è un ulteriore codice MERLONI 21006124600, quello sembra che esista (senza l'ultimo zero), ma cercando nei siti di ricambi viene indicato per lavatrice PHILCO ATD84IT, nessun accenno a Indesit. Direi comunque che ci sono forti indizi che si tratti dello stesso prodotto. Gli ammortizzatori che si trovano più spesso sono i C00055039, ma non trovo mai indicazioni per il mio modello (WAT10), ma per uno con una sigla simile (WA10), non so se fidarmi. Ho riscritto all'assistenza Indesit facendogli notare il loro errore, vi terrò aggiornati.

Icona elettro-domestici.com

La WA10 è una carica frontale, strutturalmente gli ammortizzatori dovrebbero essere diversi. Gli ammortizzatori sono comuni a molte lavatrici anche di marche diverse. Potresti nel caso smontarlo e portarlo direttamente ad un negozio di ricambi per un confronto diretto. Tienici informati.

Icona regione.
Dino da Milano giorno 23/06/2015
Ho una lavatrice Ariston al momento della partenza della centrifuga fa un botto molto forte e vibra e si muove tutta, il contrappeso è integro. Girando a mano il cestello non si sente eccessivo rumore del cuscinetto, facendo pressione al cestello si abbassa un po’, di cosa potrebbe trattarsi?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Dino, si tratta dei cuscinetti usurati.
Icona regione.
Daniela da Parabiago giorno 03/06/2015
La mia lavatrice da 3 settimane fa un baccano folle durante la centrifuga, ma non si muove. Ha 11 anni quindi non mi sembra il caso di farla riparare, può continuare a funzionare lo stesso in queste condizioni o è pericoloso? È il caso che la cambi quanto prima o posso aspettare che "muoia" del tutto? (Non ho vicini di casa, quindi del rumore mi importa poco...)
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Daniela, considerando la sua età ritengo si tratti dei cuscinetti, se continui ad utilizzarla la sfasci del tutto a breve tempo. Guarda se la vasca è in inox, 11 fa ancora le facevano, di solito i cuscinetti si possono sostituire e te la cavi con meno dell’acquisto di una lavatrice nuova.
Icona regione.
Enzo da Bari giorno 05/05/2015
Buongiorno, ho una Aeg 50843 che da qualche giorno mi sta facendo uno strano scherzetto: fa un rumoraccio tremendo (botte tremende sulla carcassa interna) e se non corro a spegnerla in tempo, oltre camminarmi sul balcone, mi si stacca il cestello e cade giù. All'interno dell'oblò noto ancora dell'acqua e quindi presumo che lo scarico non sia avvenuto quando si presenta il problema. Premetto che il carico che faccio è più o meno sempre lo stesso, non lavo mai tappeti cuscini o robe del genere. Ho chiamato il tecnico qualche giorno fa il quale ha provveduto a riagganciarmi il cestello alle molle e dinnanzi a lui abbiamo provato a fare un lavaggio e non è successo nulla. Mi disse che gli ammortizzatori sono leggermente scarichi, ma sembrano reggere ancora. Da quel giorno ho fatto 3 lavaggi e il problema sembrava risolto; invece ieri sera il problema si è ripresentato nelle stesse identiche modalità. Ho provveduto a riagganciare da me la molla e ho provato a scaricare e centrifugare il carico e lo ha fatto tranquillamente. Ho messo una piccola livella al centro del piano e ho notato che non è proprio in bolla ma allo stesso tempo ho notato che il piano non vibra così tanto...è una leggera oscillazione che credo sia sempre stata la stessa. C'è un altro particolare: fino al mese scorso, per un paio di mesi, in fase di centrifuga si sentiva un rumore metallico come se il cestello girando toccasse qualcosa, poi all'improvviso questo rumore, così come è arrivato, è sparito. Può essere che sia qualche cuscinetto andato che di colpo si è sistemato ma che ogni tanto si incricca e fa saltare il cestello tanto da sganciarlo? C'è un modo, una prova, un qualcosa per capire se il problema è derivato dagli ammortizzatori? Facendo la centrifuga ho notato, guardando il centro del cestello, che a 700 giri il cestello non è fermo sull'asse centrale ma oscilla un po’, può essere un indicatore di ammortizzatori scarichi. Scusi se sono stato prolisso e la ringrazio anticipatamente per la risposta.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Enzo, immagino che si tratti proprio dei cuscinetti consumati o che si stanno consumando, non facendo girare in asse il cestello questo batte e fa il rumore che avverti e chiaramente la lavatrice può anche muoversi dalle forti vibrazioni. Se la carichi poco dovresti avvertire meno il problema.
Icona regione.
Gas da Roma giorno 01/05/2015
Ho una lavatrice Hoover HD e sin da quando è nuova durante la centrifuga va a spasso per la cucina. Questo però non accade sempre, immagino dipenda dalla disposizione del carico. Ma mi chiedo è possibile che per caricare la lavatrice si debba fare uno studio sulla distribuzione del carico?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Gas, la distribuzione del carico è importante per non creare squilibri durante la rotazione del cestello, può capitare però di effettuare un carico squilibrato, ma in questi casi entra in funzione un sistema automatico che riduce la velocità di centrifuga o la elimina, proprio per evitare una rotazione squilibrata, che poi incide sulla stabilità della lavatrice. Credo che nel tuo caso se si verifica spesso, possa dipendere da altri fattori, magari il cestello non è proprio in asse e pertanto basta poco per generare l’anomalia.
Icona regione.
Graziella da Bergamo giorno 14/04/2015
Buongiorno, ho una LG modello WD 12390-TDP di 3 anni, dopo 4 mesi ha iniziato a creare problemi con la centrifuga, salta anche di un metro. E' venuto il tecnico che l'ha montata ed ha regolato i piedini, beh, sono tre anni che regolo i piedini. Tre centri assistenza mi hanno detto che devo calibrare il peso, mi sembra assurdo! Se metto due jeans ed un pile mi ritrovo con la lavatrice a metà lavanderia, devo togliere e dividere i panni, non mi sembra possibile che prendo una lavatrice da 7 kg per dover fare poi carichi da 2/3 , con quelli si limita a spostarsi. Sono al limite della sopportazione mia e tra un po' temo anche i miei vicini: cosa può essere?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Graziella, dopo aver sbloccato la lavatrice e messa a livello, durante il lavaggio possono verificarsi, logicamente, delle vibrazioni, ma di poco conto. Vibrazioni che su un pavimento scivoloso possono farla spostare, in questo caso è opportuno sistemare sotto i piedini degli appositi adesivi antiscivolamento. Se salta, direi che c’è proprio qualcosa che non funziona bene, le cause possono ricondursi ad un cestello non perfettamente in asse, quindi squilibrato di suo, pertanto durante la rotazione veloce, lo squilibrio si ripercuote sul mobile facendola saltare. Il centro deve risolverti il problema, non esiste una lavatrice che salta “normale”, fatti rilasciare sempre i rapporti di intervento, sui quali devono indicare il motivo della chiamata e la soluzione adottata per risolvere il mal funzionamento.

Giuliano da Treviso giorno 16/06/2015

Pure io ho la sua stessa lavatrice LG e voglio confermare ciò che ha detto, la lavatrice salta per la lavanderia, è venuto il tecnico ed ha detto tutto ok. Io so solo che con LG ho solo buttato i soldi dalla finestra, mai più LG in vita mia...

Icona regione.
Rosanna da Taranto giorno 09/03/2015
Salve la mia lavatrice ARISTON con la carica dall'alto quando centrifuga fa rumore come se il cestello sbattesse sui lati della lavatrice stessa e ovviamente si sposta. Cosa potrebbe essere successo?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Rosanna, con molta probabilità si tratta dei cuscinetti usurati, è necessario un intervento tecnico.
Icona regione.
Anna da Firenze giorno 27/02/2015
Buongiorno, ho comprato una lavatrice Beko due settimane fa da 5 kg centrifuga 1000 giri. Sono preoccupata perché alla centrifuga fa molto rumore. È possibile che una lavatrice nuova faccia tanto rumore alla centrifuga? Può dipendere dalla marca della lavatrice poiché è una marca di origine turca?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Anna, è normale che del rumore deve farlo, se è esagerato o noti che è un rumore non fluido, potrebbe anche esserci qualcosa che non va bene, ma non centra la marca. Suppongo che la lavatrice è stata sbloccata correttamente.
Icona regione.
Oronzo da San Giorgio Ionico giorno 16/02/2015
Abbiamo sentito improvvisamente un forte rumore. Aperta la lavatrice un angolo di cemento (10 x 10) si è staccato. Si può sostituire (lavatrice hotpoit Ariston ECO7F1292 di poco più vedi 2 anni). Oppure acquistare anche il cestello in acciaio?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Oronzo, si può sostituire tutto il blocco di cemento.
Icona regione.
Cristina da Milano giorno 20/01/2015
Ho una lavatrice miele che ha 9 anni, ha sopra l’asciugatrice. Quando inizia la centrifuga fa dei rumori e traballamenti spaventosi, sarà grave?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Cristina, come hai potuto leggere nell’articolo può dipendere dal blocco di cemento, dagli ammortizzatori o come suppongo dall’usura dei cuscinetti. Devi farla vedere al più presto e nel frattempo non fare lavaggi.
Icona regione.
Patrizia da Parma giorno 19/01/2015
Nella mia lavatrice si sono rotti entrambi gli ammortizzatori inferiori del cestello e non riesco a capire come sganciarli dallo scheletro della lavatrice per sostituirli.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Patrizia, gli ammortizzatori a seconda del modello sono fissati con un gancio o le più nuove con un incastro a girare. Ti allego una foto di esempio:

Elettro-domestici.com

Vedi la parte alta si infila nella fessura e poi si effettua una rotazione di 180° C in modo tale che si trovi in verticale e non esca dall'incastro. Nel caso manda le foto del tuo ammortizzatore.

Icona regione.
Alessandro da Latina giorno 01/12/2014
Salve, ho una lavatrice AQXXF129H, da un po’ di tempo in centrifuga fa molto rumore ed aumenta con l'aumentare dei giri come se avesse un cuscinetto rotto. La lavatrice ha 6 anni, cosa può esserci di anomalo?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Alessandro, oltre al cuscinetto usurato, può dipendere da altri fattori che puoi leggere sopra nell’articolo.

Icona regione.

Seguendo il vostro consiglio ho constatato che il rumore in centrifuga deriva dal cuscinetto, quindi mi sono informato dove poterne acquistare uno nuovo ma prima vorrei sapere se è possibile estrarlo per la sostituzione oppure bisogna sostituire tutta la vasca?

Icona elettro-domestici.com

Purtroppo la vasca e termosaldata e pertanto bisogna sostituire il tutto, è una bella spesa.

Icona regione.
Erika da Monserrato giorno 01/12/2014
Buonasera, ho la lavatrice che da un po’ di tempo durate la centrifuga fa un bruttissimo rumore, oggi si è fermata e mi dava sul display f8 poi ho provato a riavviare il programma e dopo pochi minuti si è fermata e appariva il codice f18.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Erika, il rumore può dipendere dai fattori che puoi leggere sopra nell’articolo. Gli errori si riferiscono a due cose differenti, il primo al relè che aziona il riscaldamento che non si attiva, il secondo alla mancata comunicazione elettronica.
Icona regione.
Yvonne da Brescia giorno 24/11/2014
Ho comprato una lavasciuga Ariston 2 anni e 8 mesi fa, per 2 volte sul finale del ciclo lavasciuga da 1 ora mi saltava il salvavita e faceva un rumore assurdo. Dopo la seconda volta non è più saltato nulla ma il rumore tipo jet è rimasto. Ora fuori garanzia scopriamo che c'è il cemento che tiene la vasca, rotto, lo cambiamo e dopo 2 giorni da tanto che si muove il tutto internamente, si rompe di nuovo il cemento. Per me hanno dimenticato un pezzo alla nascita.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Yvonne, è probabile che la forte vibrazione dipenda dai cuscinetti rotti, e la rottura del cemento è una conseguenza della forte vibrazione.
Icona regione.
Laura da Paternò giorno 21/11/2014
Buongiorno ho acquistato una lavasciuga Ariston Aqualtis modello AQD970F69 vorrei sapere perché quando fa la centrifuga fa molto rumore, cosa che prima non faceva.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Laura, sopra sono riportate le cause più comuni.
Icona regione.
Giusy da Como giorno 21/11/2014
Buongiorno, ho una lavasciuga Hotpoint Ariston modello AQGMD149A. IL problema è questo quando centrifuga, anche a 600 giro emette un rumore assurdo tipo elicottero in decollo. Alcune volte si sposta anche. Cosa può essere?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Giusy, leggi l’articolo sopra.
Icona regione.
Walter da Roma giorno 18/11/2014
Salve, ho una Ariston Aqualtis modello AQ7L05U, quando è in centrifuga fa un rumore infernale, ho letto in rete che potrebbe essere il contrappeso rotto perché non fissato bene oppure i cuscinetti, nel suddetto modello è possibile sostituirli o è necessario sostituire tutta la vasca?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Walter, potrebbe trattarsi del contrappeso, smonta il topo e verifica, avrai modo di controllare anche la vasca sintetica, da sostituire nel caso tutta, purtroppo.
Icona regione.
Lella da Brescia giorno 12/11/2014
Ho acquistato una lavatrice Ariston Aqualtis 7.5 kg qualche anno fa, da qualche settimana è diventata eccessivamente rumorosa nelle centrifughe; ieri ho notato perdite acqua sotto, si è bloccato più volte la chiusura oblò, non fa lo scarico, c'era polvere grigia sotto, e poi, alla fine di un paio di programmi le spie lampeggiavano tutte insieme (la manopola che dice a che punto è : scarico, lavaggio, etc..); non ditemi che è partita completamente, riuscirò a salvarla?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Lella, intanto puoi verificare se il rumore è causato dai due motivi che potresti risolvere, ovvero se la lavatrice è a livello e se il contrappeso non si è mollato. Poi può dipendere dai cuscinetti, probabile, visto che hai perdite di acqua, non vorrei che si fosse rotta la vasca a causa dei cuscinetti dove sono inglobati. Staccala dalla corrente e fai le prime due verifiche, poi apri il coperchio di dietro avrai accesso alla vista della vasca e potrai notare se si è rotta nel punto in cui la cinghia si aggancia alla rotella che a sua volta fa girare il cuscinetto.
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

 
supporto
Ho letto ed accetto la privacy policy
 
 
Articoli correlati:
 
Immagine rappresentativa articolo.
Se la lavatrice Electrolux si mette in pausa e sul display viene visualizzato il codice di errore E40 significa che c’è un problema relativamente alla chiusura dello sportello. L’errore tuttavia nella sua specifica indicazione è generico, nel senso che è un “capogruppo” e racchiude degli errori specifici, ovvero E41, E42, ed E43.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Abbiamo già visto in articolo precedente i diversi tipi di filtro di cui può essere dotata una lavatrice e la posizione in cui ognuno di essi è posto. Ora invece vedremo come eseguirne la pulizia e capire perché è necessario eseguirla in modo periodico al fine di mantenere il corretto funzionamento della lavatrice.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Il mancato funzionamento del blocco porta della lavatrice ne impedisce il suo funzionamento. Avviando qualsiasi ciclo, il lavaggio non inizia e ci accorgiamo di norma che l’elettroserratura non sta funzionando in quanto l’oblò non viene bloccato. Per risolvere il difetto è necessario sostituirlo.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Come tutti i settori anche quello degli elettrodomestici, ed in questo caso del lavaggio è in continua evoluzione. Rispetto ai primi modelli, ma anche in confronto ai modelli di qualche anno fa le prestazioni delle lavatrici sono sempre in costante miglioramento.
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
La lavatrice ci ha e ci consente di togliere lo sporco dai nostri capi di abbigliamento rendendoci la vita quotidiana di casa molto più semplice. Le lavatrici attualmente presenti in commercio dispongono chi più chi meno di programmi specifici per i diversi tipi di capi di abbigliamento, andando oltre la normale distinzione di cicli per il cotone, i sintetici e delicati, ma programmi specifici per tessuti e tipo di sporco diverso. In pratica sono in grado di fronteggiare tutti i tipi di sporco e di macchia o quasi!!
 
 
Immagine rappresentativa articolo.
Oltre ai guasti o alle anomalie nel funzionamento della lavatrice, che abbiamo trattato in vari articoli o video, si possono verificare delle rotture di elementi, appartenenti alla sua struttura, quindi non prettamente funzionali, che la rendono inutilizzabile. Uno di questi, che spesso si verifica è quello relativo, in linea generale alla maniglia dello sportello.
 

Linea
lineaPrivacy PolicylineaCookie PolicylineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea