Icona accesso.
 
 
Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
 
 
 
 
 

Cestello della lavatrice non gira neanche a mano con la lavatrice spenta.

 
Una circostanza che frequentemente si può verificare nel non funzionamento di una lavatrice è quella relativa al blocco del cestello. Nel momento in cui viene impostato un ciclo di lavaggio dopo la consueta fase di carico dell’acqua, quando arriva il momento in cui dovrebbe iniziare a girare il cestello, resta fermo, non si muove.

Il malfunzionamento può essere ricondotto a vari elementi, quali le spazzole usurate, il condensatore di spunto scarico, cose di cui abbiamo parlato in altri articoli.

Un’altra condizione che tuttavia, anche se meno frequente si può verificare, è quella della rottura del motore, che in molti casi si manifesta con il suo blocco.

In questa circostanza e diversamente dalle due precedente cui abbiamo fatto riferimento, ci accorgiamo che il motore è bloccato in quanto, se apriamo lo sportello, e proviamo a girare con una mano il cestello, sia in un verso che nell’altro, rimane fermo, magari fa un movimento minino, ma sostanzialmente non si muove. Questo ci fa capire che è il motore ad essere bloccato.

Per esserne certi, tuttavia è necessario accedere alla parte posteriore della lavatrice, in quanto si potrebbe essere incastrato un distanziale, residuo dello sbloccaggio, tra la puleggia e la vasca o il mobile, impedendo al cestello di girare.

Una volta che ci siamo sincerati che non è questa la causa, l’attenzione ritorna sul motore, che ora possiamo vedere e toccare, ricordiamo che in tutto questo la corrente deve essere sempre staccata.

Con una mano portiamo verso l’esterno la cinghia e ruotiamo la crociera verso il lato dal quale abbiamo distaccato la cinghia, in questo caso il cestello gira in quanto la cinghia non fa più base sull’innesto del motore. Tolta la cinghia, e liberato l’innesto del motore, lo afferriamo con le punta delle dita e proviamo a girarlo. Anche forzando ci possiamo rendere conto che non avviene nessun movimento, pertanto abbiamo appurato che la causa del blocco del cestello della lavatrice è il motore fuso.

Non ci resta che sganciare il connettore di alimentazione, quindi lo afferriamo con le dita ed esercitiamo una pressione verso l’esterno, potrebbe essere necessario muoverlo lentamente da un lato e dall’altro, per giocarlo, fino a quando non si estrae. Estraiamo se esterno il faston della messa a terra.

Con una chiave svitiamo le viti che bloccano il motore alla vasca della lavatrice e lo estraiamo tirandolo verso l’esterno.

Ancora una volta possiamo provare a l’albero per avere una ulteriore conferma del suo blocco, appurato non ci resta che procedere con l’acquisto del motore e procedere in senso inverso per rimontarlo.

Per scegliere il motore sostitutivo ci si può recare presso un rivenditore fisico oppure eseguire l’acquisto on line. In entrambi i casi al fine di determinare con esattezza il motore sostitutivo è necessario avere a disposizione i dati tecnici della lavatrice in questione.
 

 
 
 
 
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Questo difetto è molto simile all’errore F04 o meglio interessa come questo, il riscaldamento dell’acqua durante la fase del lavaggio, ma a differenza del precedente, identifica in modo più preciso l’elemento responsabile del malfunzionamento: la sonda NTC.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Indesit propone una gamma di ben 15 lavatrici a carica frontale, suddivise in tre linee differenti, ovvero la Innex, che rappresenta il top della gamma, la Prime, che si posiziona anch’essa ad un livello top e si identifica nel segmento delle lavatrici strette, e una più tradizionale, che propone una tecnologia molto avanzata.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

A partire da giorno 1 marzo del 2021 l’etichetta energetica di alcuni elettrodomestici, tra cui la lavatrice, cambia, viene introdotta una versione con delle modifiche.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Non molto frequentemente, tuttavia è un anomalia che si può verificare nel funzionamento di una lavatrice è la fuoriuscita di fumo dalla vaschetta del detersivo o dal cestello, non appena al temine del lavaggio, viene aperto l’oblò.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Abituati da sempre a lavatrici con il cestello in acciaio inox e molto restii ad accettare qualsiasi altro materiale che non sia questi, si assiste molto spesso, nei negozi, nella fase di acquisto di una lavatrice, alla richiesta di volerne acquistare una con il cestello in acciaio inox.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

L’errore E35 in una lavatrice Electrolux indica che il livello dell’acqua misurato o meglio trasmesso alla scheda elettronica da parte del pressostato è troppo alto, pertanto viene bloccato il ciclo di lavaggio e avviato lo scarico dell’acqua.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaPreferenzelineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea