Come comportarsi in caso di rottura e malfunzionamento dell'elettrodomestico, numeri dei centri assistenza da contattare.
 

Acquistando un elettrodomestico si ha diritto ad una garanzia di 2 anni a partire dalla data di emissione del documento di acquisto del prodotto.

In caso di rottura o malfunzionamento riscontrato sul prodotto all'acquisto o durante i ventiquattro mesi di garanzia, per la riparazione deve essere contattato il centro di assistenza tecnico autorizzato dalla casa produttrice ad intervenire sul prodotto.

I centri assistenza sono dislocati in modo abbastanza ramificato sul territorio nazionale e diversamente da alcuni anni fa, per richiedere l'intervento del tecnico si può fare, con alcune aziende, on line oltre alla tradizionale telefonata, che deve essere effettuata al call center del produttore.

Per la registrazione dell'intervento sono necessari oltri ai propri dati personali, gli estremi del prodotto in garanzia, ovvero data d'acquisto, modello e numero di serie di produzione. Nei documenti del prodotto sono indicati i riferimenti richiesti, nel caso non si disponesse più dei documenti, i dati possono essere letti su una targhettina applicata solitamente su una parete all'interno del prodotto. Registrata la chiamata l'operatore provvede ad indirizzare il centro assistenza di zona, che effettua l'intervento. I numeri di telefono sono per la maggior parte a pagamento.

Ecco i numeri cui chiamare per richiedere l'intervento del tecnico:

Hotpoint Ariston
Indesit
Electrolux Rex
Zoppas
Aeg
Candy
Hoover
Zerowatt
Iberna
Whirlpool
Ignis
Bauknecht
Scholtès
800 448 844
Samsung
Lg
Blomberg
199 788 788
Smeg
Hisense
Nikkei
051 646 7027
Liebherr
Haier
De Longhi

Articolo aggiornato: venerdì 29 novembre 2019

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Spesso capita di sentirsi dire nel momento in cui si effettua il pagamento di un elettrodomestico, di conservare lo scontrino fiscale comprovante l’acquisto e di conservare la scatola, il tutto per usufruire della garanzia legale.
 
 
Spazio trasparente.


Il 12 aprile 2014 entra in vigore il decreto legge n° 49 pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 14 marzo del 2014, a conclusione del procedimento di attuazione della direttiva europea sul RAEE.
 
 
Spazio trasparente.


Il decreto legge n° 63/2013, che come data ultima per la conversione in legge vedeva il 4 agosto 2013, è stato convertito definitivamente in legge, dal senato, giorno 1 agosto 2013.
 
 
Spazio trasparente.


Dopo molti anni nei quali il settore delle televisioni non è stato regolamentato da apposite etichette energetiche indicanti il loro consumo, come avviene invece già da una decina di anni per il grande elettrodomestico, con l’entrata in vigore del regolamento comunitario anche loro hanno l’obbligo di esporre l’energy label.
 
 
Spazio trasparente.


Se diventiamo attenti osservatori possiamo notare che su alcuni elettrodomestici, sia della categoria del grande che del piccolo elettrodomestico, è applicato il marchio Imq.
 
 
Spazio trasparente.


Un recentissimo incontro, avvenuto a Roma, organizzato dall’UNC ( Unione Nazionale Consumatori) al quale hanno partecipato esperti della materia, produttori e distributori, ha visto affrontare tematiche sull’attuale regolamentazione della garanzia e le modifiche che potrebbero essere attuate prima della fine dell’anno.
 
 
Spazio trasparente.


Con il protocollo di Kyoto entrato in vigore nel 2005 ed il più recente accordo 20-20-20, ovvero riduzione del 20% delle emissioni di CO2, incremento del 20% della produzione di energia rinnovabile ed aumento del 20% dell’efficienza energetica, i governi si sono messi all’opera adottando un comportamento ecosostenibile al fine della salvaguardia del nostro pianeta.
 
 
Spazio trasparente.


Assistiamo da alcuni anni, aggiungerei per fortuna, ed in modo sempre più attivo ed interessato, al tema ambientale. Tutelare l’ambiente che ci circonda è prerogativa inderogabile al fine di garantire la salvaguardia del nostro mondo.
 
 
Spazio trasparente.


Entrata in vigore nel 1992, l’etichetta energetica ha rivoluzionato positivamente il mercato degli elettrodomestici, spingendo le aziende a produrre prodotti di elevata efficienza energetica. Sono oramai lontani i tempi in cui si vedevano nei negozi prodotti come lavabiancheria, frigoriferi o congelatori di classe C, D addirittura E ed F.
 
 
Icona regione.
Alberto da Torino giorno 29/11/2019
Buongiorno, avrei la necessità di contattare la De Longhi, non riesco a trovare il telefono, potete aiutarmi?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Alberto, il numero nazionale, che abbiamo anche aggiunto sopra nella tabella di riepilogo, è 800 809065.

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
Garanzia.
 
 
 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su