Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.

Cos'è ed a cosa serve la valvola conta litri della lavastoviglie e quali sono le conseguenze della sua rottura.

 
Uno dei comportamenti tipici che assume la lavastoviglie nel momento in cui si presenta una anomalia è quello di bloccare il lavaggio sia che ci si trovi nella fase iniziale o in altre e di scaricare l’acqua precedentemente caricata, terminando in modo improvviso il lavaggio.

Questo situazione si può verificare per diverse ragioni, in questo caso però ci concentriamo su quella di cui ne è responsabile la valvola conta litri o anche detta turbina conta litri.

A tal proposito è importante capire cosa sia e quale è il suo ruolo durante il funzionamento della lavastoviglie. Innanzi tutto vi è da dire che ci possono essere alcuni modelli che non ne sono provvisti, parliamo di quelli particolarmente vecchi, dove il sistema di caricamento dell’acqua viene controllato dal pressostato. Su questi modelli difatti l’acqua entra ed il pressostato rileva il raggiungimento del pieno, ovvero del livello stabilito di acqua, che deve stazionare nella vasca, quindi la quantità necessaria per il lavaggio. Raggiunto tale livello, ne viene comunicato lo stato e il processo di caricamento dell’acqua termina.

Il sistema che prevede la presenza della valvola o turbina conta litri è simile ma differente dal precedente. Avviato il ciclo di lavaggio, dopo lo scarico iniziale dell’acqua e l’apertura dell’elettrovalvola, l’acqua entra passando attraverso la valvola o turbina conta litri, che assolve a due compiti, il primo di verificare il funzionamento del pressostato, il secondo di conteggiare e far passare la quantità di acqua stabilita.

Nel dettaglio vengono inviati degli impulsi alla turbina conta litri, che attiva la girante al suo interno, ognuno degli impulsi corrisponde ad uno specifico numero di giri delle pale della girante ed a questi una determinata quantità di acqua. Il passaggio dell’acqua viene chiaramente registrato dal programma o meglio dalla scheda, che ad un certo punto del caricamento dell’acqua, verifica se il pressostato è regolarmente funzionante, difatti lo stesso deve restituire un dato sul livello di riempimento, quindi sullo stato di pieno. Se al contrario rileva il vuoto, ovvero che nella vasca non c’è acqua, la lavastoviglie dovrebbe segnalare il guasto.

A questo punto la macchina non si blocca ancora, ma concede un ulteriore lasso di tempo per il rilevamento del pieno, potrebbero esserci degli impedimenti alla trappola dell’aria o a dei filtri, che rallentano la lettura del dato. Pertanto alla turbina conta litri vengono inviati ancora degli impulsi, quindi continua a caricare dell’acqua fino al raggiungimento della quantità prevista e da essa conteggiata, ovvero l’acqua necessaria per il lavaggio scelto.

Terminata la fase di caricamento di tutta l’acqua necessaria, in un corretto funzionamento il pressostato comunica l’avvenuto pieno della vasca alla scheda, che prontamente, avvia la fase del lavaggio con il riscaldamento dell’acqua. in caso contrario, se il pressostato non rileva l’acqua in vasca, viene la comunicazione e di vuoto in vasca. La scheda che a questo punto sa che l’acqua è stata caricata ma il pressostato non l’ha rilevata, constata la presenza di un guasto, blocca il lavaggio ed avvia lo scarico dell’acqua.

Fino ad ora abbiamo visto come funziona il sistema di caricamento dell’acqua e l’anomalia lato pressostato, ma vediamo come si comporta la lavastoviglie nel caso in cui è proprio la valvola conta litri ad essere danneggiata. In questo caso la lavastoviglie potrebbe bloccarsi a seconda del modello ancora prima che inizi il lavaggio oppure procedere con il caricamento a solo pressostato, ma in ogni caso al termine del ciclo verrà restituito l’errore.

Articolo aggiornato: lunedì 22 febbraio 2021

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

I modelli di lavastoviglie dotati di una elettronica più evoluta, dispongono di un dispositivo che agevola le diverse fasi del lavaggio al fine di ottimizzarne il risultato ed anche i consumi energetici e di acqua.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Per eseguire un ciclo di lavaggio con la lavastoviglie come ben sappiamo è necessario utilizzare il detersivo ed il brillantante, che vengono inseriti nello sportellino che si trova sul lato interno dello sportello. Possiamo utilizzare le pastiglie, che potrebbero includere il brillantante, o del detersivo in polvere, da dosare col misurino. Il brillantante normalmente viene inserito sempre nell’erogatore, ma su un altro scomparto.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Abbiamo visto nell’articolo precedente che il mancato riscaldamento dell’acqua può dipendere dalla resistenza o dalla scheda elettronica, in questo analizzeremo la terza causa del mancato riscaldamento, ovvero il termostato.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Dopo aver acceso, impostato un ciclo di lavaggio e dato l’avvio, la lavastoviglie inizia a funzionare regolarmente, ovvero si avverte l’attivazione della pompa di scarico e successivamente inizia a caricare l’acqua. Tuttavia dopo alcuni minuti sul display compare il codice di errore H20, che sui modelli che ne sono dotati, è concomitante all’accensione della spia, solitamente rossa, del rubinetto dell’acqua.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Avvertire una scossa di elettricità, nel momento in cui si viene a contatto con la lavatrice o la lavastoviglie, è un avvenimento poco piacevole, che ci indica che siamo in presenza di una anomalia. La scossa è avvertita solitamente nel momento in cui, soprattutto in presenza di mani bagnate, si urta il mobile o magari quando dopo aver aperto l’oblò della lavatrice, tocchiamo gli indumenti bagnati.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Tralasciando tutte le differenze tecniche e di programmazione che possono essere determinanti per scegliere una lavastoviglie piuttosto che un’altra, vediamo di capire quale è più performante riferendoci ai dati che per normativa devono essere esposti sul prodotto.
 
 
Icona regione.
Angelo da Teramo giorno 22/02/2021
Ciao, ho una lavastoviglie Zerowatt ZDW 80. Non scalda l'acqua, fa correttamente la prima e la seconda fase, cioè scarico e lavaggio, ma non procede dopo circa 45 minuti si accendono le spie contemporaneamente e suona segnalandomi l'esistenza di un problema, ho testato la resistenza, il pressometro e il cablaggio, che risultano a posto, cosa mi consigli?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Angelo, il mancato riscaldamento dell’acqua dipende da un difetto nel circuito di riscaldamento: resistenza, sonda, cablaggi scheda. Se hai escluso la resistenza devi verificare le altre parti.
Icona regione.
Antonio da Torregrotta giorno 08/02/2021
Buongiorno, ho una lavastoviglie Whirlpool. Accendo, imposto il programma, carica l'acqua. Finito di caricare si sentono gli tik degli impulsi per avviare la pompa. Ma il lavaggio non parte. Dopo qualche minuto scarica l'acqua e da fine lavaggio.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Antonio, dovresti verificare le cose descritte nell’articolo.
Icona regione.
Fabio da Catania giorno 01/12/2020
Ciao, ho problemi con lavastoviglie Hoover durante i cicli di caricamento acqua continua a caricare sino a buttare fuori l'acqua dal portellone. La trappola dell'aria ed il pressostato sembrano funzionare le ho pulite e verificato lo scatto della membrana, come faccio a capire se il conta litri e guasto? A volte sento il rumore del caricamento dell’acqua come se sgranasse mi sai dare consigli grazie e complimenti per la chiarezza delle info.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Fabio, intanto da distinguere se lo fà solo quando avvii il ciclo o anche da ferma, in quest’ultimo caso può essere l’elettrovalvola sfondata. Durante il ciclo è il pressostato che non rileva il raggiungimento del pieno. Anche se senti lo scatto, ci può essere una staratura che non puoi verificare. La conta litri, anche se non va, il pressostato deve sempre bloccare per raggiungimento pieno. Di tutto può esserne sempre responsabile la scheda elettronica.
Icona regione.
Enrico da Varese giorno 19/10/2020
Vorrei chiedere dove si trova il pressostato in una lavastoviglie Whirpool WP88, scarica l'acqua ma poi si blocca emettendo un sibilo e lampeggia lo start in continuazione, ho pulito la trappola dell'aria, ma nulla è cambiato.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Enrico, il pressostato è collegato al tubicino della trappola dell’aria, quindi lo trovi seguendo quest’ultimo. Da una verifica sul modello mi risulta avere il sensore ottico Owi che assolve a più funzioni tra quali quelle del pressostato.
Icona regione.
Pasquale da Messina giorno 26/04/2020
Buongiorno. È piacevole quando si trova qualcuno che spiega chiaramente anche a chi non è del mestiere. Ho una lavastoviglie Whirlpool da poco più di 2 anni. Durante la fase di carico dell'acqua si accende l'allarme di "problema di caricamento acqua" e tende a finire subito il ciclo. Tuttavia l'acqua entra. Ho controllato l’elettrovalvola di ingresso e quella sotto la vaschetta trasparente. Sono ok. C'è una turbina conta litri. Ad occhio gira, ma non saprei come provarla o bypassarla per capire se è quella. Come potrei fare? Ho staccato i cavi, cortocircuitato lo spinotto, ma il risultato non è cambiato. C'è forse una tensione da applicare? O forse il problema è altrove?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Pasquale, mi soffermerei sul segnale di errore che indica una bassa pressione d’acqua in entrata. Ti consiglio di leggere anche questa discussione.
Icona regione.
Giuseppe da San Benedetto del Tronto giorno 20/02/2020
Salve ho una lavastoviglie Smeg TS 75 quando l'accendo parte da subito lo scarico e fin qui tutto normale, dopo pochi minuti sembra che voglia cominciare il ciclo, ma lo accenna solamente poi comincia a scaricare ed a caricare acqua contemporaneamente fino a quando non la spengo. Cosa può essere, come posso intervenire? Secondo lei ne vale la pena visto che non e un modello recente.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Giuseppe, puoi eseguire un controllo sul pressostato e la trappola dell’aria, ma credo sia un problema di elettronica.
Icona regione.
Antonello da Messina giorno 03/12/2019
Ciao Antonello, ti seguo con passione e pur non essendo del mestiere amo elettronica ed idraulica. Ho una lavastoviglie Whirlpool (di solo 3 anni) che dopo circa 15 minuti dall'avvio del ciclo si blocca e lampeggiano i led per 6 volte. Ho chiamato il tecnico autorizzato che per ben 140 euro mi ha senza nessuna verifica approfondita, cambiato il contagiri, ma dopo qualche ora il problema si è ripresentato. Richiamato il tecnico mi dice che "molto probabilmente" va sostituito il motore per ben altri 100 euro. A questo punto, me la vorrei vedere io, perché non accetto di spendere un centesimo in più, per un guasto non precisamente e puntualmente rilevato. La macchina carica acqua, riscalda, apre lo sportello detersivo e poi si blocca scaricando l'acqua ed emettendo un biiip. Cosa posso controllare? Potrebbe trattarsi della scheda, assolutamente esclusa dai tecnici ? Grazie per l'aiuto.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Ciao Antonello, ti ringrazio molto per gli apprezzamenti. Al momento ti rimando alla pagina relativa ai codici di errore delle lavastoviglie Whirlpool, poi attendo che mi indichi esattamente il modello e se riesci anche il seriale, per capire gli errori specifici del modello in questione.

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaPreferenzelineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su